2 giugno: apertura straordinaria di Museo diocesano e Chiesa degli Ottimati

Lun, 29/05/2017 - 19:23

COMUNICATO STAMPA - Giovedì 2 giugno dalle 10 alle 17 il Museo diocesano e la vicina Chiesa degli Ottimati a Reggio Calabria effettueranno un’apertura straordinaria no stop per consentire ai crocieristi presenti in città, ma non solo, la visita dei due importanti siti culturali.
Il Museo diocesano svelerà le sue preziosi collezioni d’arte con straordinarie opere di oreficeria sacra e tessuti liturgici databili tra Quattro e Novecento, nonché dipinti e manufatti lapidei provenienti dalla Cattedrale e dal territorio diocesano.
La Chiesa degli Ottimati, a 200 metri di distanza, in piazza Castello consentirà la visita al suo interno, in particolare, di un pavimento musivo medievale in stile cosmatesco e, sull’altare maggiore settecentesco, del dipinto dell’Annunciazione di Maria del fiorentino Agostino Ciampelli (1597), espressione tardo-manierista unica in città.
Saranno presenti in Museo e a piazza Duomo ad accogliere e orientare i turisti nelle visite alcuni studenti dell’Istituto tecnico “Raffaele Piria” impegnati nel Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro presso il Museo diocesano.
Apertura e valorizzazione della chiesa degli Ottimati, con la proposta di visite guidate, sarà possibile grazie ai volontari dell’Associazione Did.Ar.T. Didattica Arte Territorio.
I due importanti siti culturali si inseriscono in un ricco itinerario di visita alla città che il 2 giugno vedrà aperti, oltre al Museo archeologico nazionale, la Pinacoteca civica, i siti archeologici di piazza Italia e sul Lungomare e il Castello aragonese, grazie al fattivo coinvolgimento di Comune, associazioni culturali (TCI, FAI, Italia Nostra e Did.Ar.T.) e Istituto tecnico Piria.

Notizie correlate