43 beni confiscati alla 'ndrangheta saranno consegnati alla Regione Calabria

Ven, 10/05/2019 - 18:00

Sono 43 i beni confiscati che saranno consegnati alla Regione Calabria dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Lo rende noto, con un comunicato, la stessa agenzia.

Si tratta di 30 terreni e 3 fabbricati rurali, ricadenti nel Comune di Molochio (Rc); di un fabbricato rurale e 8 terreni ricadenti nel Comune di Casignana, nelle localita’ Maisia e Callistro, a destinazione variegata (pascolo, seminativo, uliveto), per un totale di circa 6 ettari; di un appartamento situato a Reggio Calabria. La consegna avverrà formalmente alle ore 13, nella sede dell’agenzia, a Reggio Calabria.

I beni saranno destinati a finalità sociali o istituzionali. “Al fine di valorizzare il patrimonio oggetto di confisca in attuazione del protocollo d’intesa firmato in data 14/12/2017 – spiega una nota dell’agenzia – è stata avviata una interlocuzione con il CFI (Cooperazione Finanza Impresa), il quale ha comunicato la volontà, d’intesa con la Regione Calabria, di promuovere la nascita di nuove realta’ in forma di cooperativa sociale per la gestione di proprietà boscate”.

Rubrica: 

Notizie correlate