«Le storie come le mie ricominciano sempre. Prendete un ragazzino e destinatelo alla povertà. Poi speditelo lontano da sua madre, in un posto dove non vuole stare e, se disubbidisce, puni...
Domenica prossima saremo chiamati al voto per eleggere il nuovo Parlamento Europeo in una pressoché totale assenza, soprattutto sul territorio, di un dibattito politico sulle specifiche tematic...
“Ho appreso che questa mattina (ieri, ndr.) il Commissario Cotticelli, accompagnato dal sub commissario, si è recato all'ufficio protocollo della Regione per notificare un elenco di n...
Dodici lavanderie situate nella frazione scalo di Rossano sono state sottoposte a controllo dai carabinieri Forestale che hanno anche elevato sanzioni amministrative. Nell'attività è...
I militari della 1ª e della 2ª Compagnia del Gruppo della Guardia di Finanza di Gioia Tauro, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei rea...
 Illustrissimo Presidente, in qualità di cittadino e sindaco della città di Locri, località dalla quale prende il nome il comprensorio della Locride, di cui fa parte San Luc...

Pagine

«Le storie come le mie ricominciano sempre. Prendete un ragazzino e destinatelo alla povertà. Poi speditelo lontano da sua madre, in un posto dove non vuole stare e, se disubbidisce, punitelo severamente. Mettetegli davanti agli occhi dei vecchi abbandonati. Fategli anche subire qualche molestia dai preti. Quando diventa grande, mostrategli che Polizia e Carabinieri sono lì per...
Primavera 1945, in Italia si combatte ancora. Sui monti, le bande partigiane sono impegnate nella resistenza all'invasore nazista, mentre le grandi città del Nord si preparano all'insurrezione del 25 aprile. Hitler e Mussolini sono vivi e formalmente ancora al potere. Eppure sulle prime pagine dei giornali nazionali trova tanto spazio una storia che si svolge in un piccolo paese...