Alberghiero di Locri, riaprono i laboratori: positivo il bilancio del 2018

Lun, 17/12/2018 - 11:40

Si chiude in bellezza il 2018 per l’ Istituto Alberghiero “Dea Persefone” di Locri che, ritrovato con la  riapertura del laboratori il pieno assetto didattico, sta vivendo un momento magico, affermandosi con i suoi allievi in importanti concorsi gastronomici regionali.
Il 19 novembre hanno ripreso a funzionare, a pieno ritmo, le cucine, modernissime ed installate ex novo nella sede sidernese di via Turati, che si vanno ad aggiungere a quelle di Locri, gentilmente messe a disposizione dal Centro Salesiani per gli alunni del biennio.
Grande la soddisfazione della dirigente scolastica Maria Giuliana Fiaschè, che ha assunto da quest’anno la guida della scuola, e che si è voluta personalmente  complimentare con docenti e allievi per l'alta professionalità che ha portato l’istituto alberghiero a primeggiare, negli ultimi giorni, in  prestigiosi concorsi. La dirigente ha ringraziato, nell’occasione, i genitori degli alunni per la pazienza dimostrata in un anno difficile per la scuola, iniziato con le operazione di trasferimento dei locali, nel settembre 2017, che hanno portato al blocco delle attività laboratori ali, protrattosi fino ad oggi.
Il giorno 12 Dicembre, intanto, presso  l’Hotel Kennedy di Roccella Jonica, si è svolta l'XI Edizione di “Affacciati sullo Ionio”, la kermesse di cucina creativa organizzata dall’Associazione Provinciale Cuochi Reggini  col patrocinio della Regione Calabria e dell’Unione Cuochi Regionale, a cui l’Istituto Alberghiero di Locri ha dato, come sempre, il suo prezioso contributo.
All’evento, che è stata occasione di confronto tra i cuochi professionisti di tutte le province calabresi, hanno potuto partecipare anche le  scuole alberghiere della regione con i loro studenti. Ad aggiudicarsi il primo posto, nella categoria allievi pasticceri, è stato proprio un alunno del Dea Persefone,  Alessandro Saccomando.
A far gioire la dirigente Fiaschè è intervenuta anche altra  importante affermazione dei suoi studenti, lo scorso 13 dicembre, a Reggio Calabria,  al Museo Nazionale del Bergamotto, dove si è svolto il  Primo Concorso Gastronomico Città Metropolitana di Reggio Calabria aperto agli allievi degli istituti alberghieri ricadenti nel territorio provinciale. I ragazzi si sono cimentati nella preparazione di  piatti tipici locali a base di bergamotto e la coppia Alessandro Saccomando e Sergio Pirrotta, della classe VB, ha conquistato il primo posto, seguita dal  duo Roberto Panetta e Giovambattista Grillo della VA.

Rubrica: 

Notizie correlate