Ardore: avviata la lunga campagna elettorale

Sab, 27/10/2018 - 16:20

Buona “la prova” - in America è solito fare un’inaugurazione di prova, informale, per capire gli errori da non commettere all’inaugurazione ufficiale, cosiddetta “inaugurazione in provincia” -. Così ha fatto ad Ardore il comitato civico (movimento politico apartitico ardorese) nel scorso weekend esclusivamente con un rapido giro di sms per avviare una prima discussione in questa lunga campagna elettorale per il rinnovo dell’amministrazione comunale. Un gruppo di cittadini, tra fans del comitato e qualificati attori politici provenienti da altre aggregazioni, ha discusso sulle tante idee per il rilancio del territorio.
Tanti assenti per impegni personali tra gli aderenti al comitato o tra i politici invitati ma molti messaggi di saluto sono giunti.
Il comitato civico nell’intervento del suo fondatore Gianfranco Sorbara ha rimarcato: “apartiticità, infatti i nostri aderenti sono elettori bene o male di tutti partiti; autonomia, il comitato ha la grande libertà di non essere imbrigliato in contenitori precostituiti e blocchi mentali antichi, ma di pensare solo al rilancio del bene aprendo le porte a tutti; trasparenza ed assoluta distanza da qualsivoglia contesto delinquenziale; originalità: il comitato in questi tre anni si è confrontato coi cittadini pubblicamente con idee realizzate e nuove proposte per Ardore, tanti altri “politici” invece pensano solo a cercare chi abbia i voti per essere eletto, le idee e le competenze sono un optional, non per il comitato. L’appello infine che mi sento di fare è di non “temere” il comitato: esso opererà solo ed esclusivamente per i cittadini, quindi bando ai preconcetti per una volta.”
Il consigliere comunale uscente Roberto Marando ha concluso l’incontro tirando un po’ le conclusioni di quanto detto dai cittadini intervenuti, rispondendo alle domande, specie sottolineando di non avere alcuna tessera di partito, ribadendo i concetti espressi dai presenti e condividendone gran parte, inviato il bentornato al dott. Grenci auspicando la sua presenza ai futuri incontri ed aggiungendo che “il comitato è maturato rispetto a tre anni fa. Non conosciamo ancora cosa faremo precisamente alle prossime elezioni comunali del 2019 come immagino non può saperlo nessuno ad oggi, certo è che il nostro intento è allargare più possibile il comitato a tutti i cittadini di buona volontà, specie ai giovani con giovani idee, ed a tutte le tante idee e risorse che Ardore conserva perché l’obiettivo è il rilancio economico del territorio. A novembre inaugureremo ufficialmente la sede avviando una serie di incontri ad hoc incentrati su temi specifici che possano servire come volano economico per il nostro paese, rimarcando il detto: fatti non parole! Creeremo a breve un profilo facebook che informerà periodicamente sulle nostre attività e alla vetrina della nostra sede, nella centralissima via Carducci, affiggeremo una bacheca dove terremo informati sulle nostre attività. Abbiamo molto entusiasmo e crediamo ancora nel rilancio di questo paese”.

Comitato civico Ardorese

Rubrica: 

Notizie correlate