Armi clandestine e droga, in manette 18enne di San Luca

Ven, 24/01/2014 - 11:32
Si presume che il giovane nascondesse otto fucili da caccia, una carabina, una pistola, mille cartucce di vario calibro e semi di canapa indiana

Per detenzione di armi clandestine e droga i carabinieri hanno messo le manette ai polsi di un 18enne di San Luca. Il presunto colpevole, secondo gli uomini dell’Arma, nascondeva 8 fucili da caccia, una carabina, una pistola, mille cartucce di vario calibro e semi di canapa indiana. Il blitz – come scritto in un articolo di oggi sulla “Gazzetta del Sud” a firma Antonello Lupis – è avvenuto in una zona di campagna, alle pendici dell’Aspromonte. L’arrestato si è rifiutato di svelare nulla agli inquirenti. Il Ris di Messina sottoporrà a breve le armi a perizia balistica, scrive sempre Lupis. Il 18enne è rinchiuso nel carcere di Locri.

Rubrica: 

Notizie correlate