Bovalino: il maltempo si porta via un pezzo di lungomare

Mar, 26/02/2019 - 17:00

Superata l’emergenza maltempo, nella nostra regione si passa alla conta dei danni. Nell’ultimo week-end, infatti, è stato soprattutto il vento a fare danni e, anche se la costa calabrese più colpita è stata quella tirrenica, il versante ionico non è certo uscito illeso dalla perturbazione delle scorse ore. Uno dei danni più gravi, anzi, si è registrato proprio nella Locride e, per la precisione, a Bovalino, dove grandi mareggiate hanno fortemente danneggiato il lungomare provocando danni per circa 1 milione di Euro. Il “moto ondoso anomalo”, come definito dagli esperti che hanno studiato il fenomeno, ha infatti letteralmente scavato le fondamento del lungomare provocando un cedimento strutturale che ha interessato circa 200 metri di passeggiata e che ha convinto l’Amministrazione Maesano a chiedere lo stato di calamità. Nonostante la macchina burocratica sia già stata fatta partire, restano tuttavia le preoccupazioni per le ripercussioni che questo evento calamitoso potrebbe avere sulla stagione estiva. Il tratto più colpito, infatti, è il cuore nevralgico della stagione estiva, dato che si trova in corrispondenza dell’installazione degli stabilimenti balneari.

Rubrica: 

Notizie correlate