Bovalino: L'opposizione aspetta da due anni l'assegnazione dei locali

Mar, 05/02/2019 - 11:08

Al Presidente del Consiglio comunale di Bovalino

Avv. Laura Sgambellone

 

 

Oggetto: Artt. 25 e 54 del Regolamento di Funzionamento del Consiglio comunale. Presentazione Mozione e richiesta di inserimento all’ODG del prossimo Consiglio comunale.

I sottoscritti Maria Alessandra Polimeno, Capogruppo Gruppo Consiliare “Nuova Calabria”, e Francesco Gangemi, Capogruppo Gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”, nell'espletamento del proprio mandato,

CHIEDONO

ai sensi degli artt. 25 e 54 del Regolamento di funzionamento del Consiglio comunale, l’inserimento all’ODG del prossimo Consiglio comunale dell’allegata mozione.

 

Premesso che:

l'art. 9bis del vigente Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale prevede che "ai Gruppi consiliari è assicurata, tenendo conto della consistenza numerica di ciascuno di essi, la disponibilità di locali e di strumentazioni idonei al loro funzionamento . . .";

Considerato che:

  • - malgrado siano oramai trascorsi quasi due anni dall'insediamento dell'attuale Consiglio Comunale non risulta ad oggi assegnato alcun locale ai Gruppi consiliari di opposizione, nonostante formali richieste scritte, reiterati solleciti verbali, interessamento della Prefettura di Reggio Calabria e conseguente impegno assunto dal Sindaco;

  • la mancata assegnazione ai Gruppi consiliari di opposizione di un locale idoneo allo svolgimento del proprio mandato e della strumentazione necessaria al funzionamento dello stesso, oltre a costituire una violazione dello Statuto Comunale e dell’art. 9bis del Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale, non consente ai Gruppi di opposizione di poter svolgere adeguatamente le funzioni previste dalla normativa vigente ed il ruolo democraticamente attribuito dai propri elettori, limitando altresì il diritto di partecipazione alle attività amministrative dell’Ente;

  • lo Statuto ed il Regolamento di funzionamento del Consiglio comunale prevedono e garantiscono condizioni paritarie per tutti i Gruppi consiliari e per tutti i Consiglieri comunali, indipendentemente dalla loro appartenenza alla maggioranza o all’opposizione consiliare, riconoscendo ai Gruppi consiliari di poter disporre di locali e strumenti idonei all’esercizio del mandato elettorale all’interno della sede principale del Comune;

    IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO

    ad assicurare ai Gruppi consiliari di opposizione, nel termine di 15 giorni dall’approvazione della presente mozione, la disponibilità di locali e di strumentazioni idonei al loro funzionamento, ai sensi di quanto previsto dall'art. 9bis del vigente Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale, al fine di poter svolgere adeguatamente le funzioni previste dalla normativa vigente.

Bovalino, 05/02/2019

I consiglieri proponenti:

Maria Alessandra Polimeno Capogruppo
“Gruppo consiliare Nuova Calabria”

Francesco Gangemi
Capogruppo

“Gruppo consiliare Impegno e Partecipazione”

Rubrica: 

Notizie correlate