Bovalino: Tris di premi per Saverio Macrì

Dom, 17/06/2018 - 18:40

Tre riconoscimenti nel giro di due settimane per il poeta Saverio Macri, originario di Benestare e residente a Bovalino. Il primo l’ha conquistato al concorso indetto dall’associazione ASAS a Messina, lo scorso 26 maggio: secondo posto per la sua poesia in vernacolo “Veni ‘nta terra”. L’1 giugno si classifica terzo al Premio Internazionale di Poesia “Tropea: Onde Mediterranee” con la lirica “Figghia”. Questa la motivazione della giuria: “L’autore in una lirica ben articolata e senza ridondanza di parola, pone al centro dell’attenzione un argomento molto complesso: il rapporto tra genitori e figli, in una società liquida in continua evoluzione. Con delicatezza entra nell’animo umano, dà consigli, suggerimenti, senza interferire mai con forza o con comandi sulle scelte della nuova generazione”. Primo posto per Saverio Macrì, infine, al Premio Internazionale Città di Castrovillari, ancora una volta con la poesia “Veni ‘nta terra”. “I versi maturi e consapevoli - si legge nelle motivazioni della giuria, - attraverso l’uso sapiente di un vernacolo dove il ritmo della rima alternata si intreccia, con garbo e maestria, alle scelte lessicali, ritraggono un mondo contadino idilliaco e omaggiano valori autentici della terra feconda e felice".

Rubrica: 

Notizie correlate