A Caulonia arrivano i “cacciatori” di tributi

Ven, 24/01/2014 - 10:56
Bandito un avviso pubblico per assumere messi notificatori che smaltiscano una gran quantità di notifiche di riscossione

Il Comune di Caulonia vuole assoldare “cacciatori” di tributi. Per questo ha bandito un avviso pubblico per l’assunzione di messi notificatori che smaltiscano una gran quantità di notifiche di riscossione, atti tributari, avvisi di accertamento, e ingiunzioni fiscali. Il termine ultimo per presentare domanda scadrà il prossimo 5 febbraio. Ne parla sul numero odierno il “Quotidiano della Calabria”, che sottolinea il fatto che figure di questo tipo possono essere individuate “tra gli stessi dipendenti dell’ente locale, ma può essere investito di tale carica anche chi, attraverso un corso di formazione, acquisisce la giusta professionalità.

Il corso di formazione – scrive il collega Ilario Camerieri – è riservato a 40 partecipanti. Superata tale cifra, saranno formate due graduatorie, una sul “requisito della maggiore età” e l’altra su quello “della minore età”. Saranno ammessi i primi venti di ciascuna graduatoria.

Rubrica: 

Notizie correlate