Caulonia e il futuro dei nostri ragazzi

Gio, 20/12/2018 - 10:40

In data 14.11.2018 è stato pubblicato il Decreto del Dipartimento Infrastrutture e Lavori Pubblici della Regione Calabria, che approva la graduatoria definitiva degli interventi in materia di edilizia scolastica. 
Il progetto presentato dal Comune di Caulonia, che prevede la demolizione e la ricostruzione della Scuola Media di Marina di Caulonia, è risultato 6° nella graduatoria (su 109 progetti) degli ammessi a finanziamento per ben 3.800.000 euro.
Ancora oggi è aberrante assistere ad una politica fatta di denigrazione e falsità da parte della minoranza consiliare, la quale diffonde fake news suggestionanti una ipotetica revoca, che rischiano di creare allarmismi al solo scopo di delegittimare l'amministrazione. 
Non vi è stata alcuna revoca, bensì una scelta oculata da parte di questa amministrazione. 
Dispiace che, persino davanti ad una valutazione politica, si cerchi di infuocare il dibattito attraverso l’ossessiva ricerca dello scontro e della discriminazione dell’avversario. 
Già perché, lo ricordiamo ad un gruppo di minoranza ormai povero di “idee”, la decisione, ribadiamo, la scelta politica, di rinunciare al finanziamento di 550.000 euro è stata presa con ponderazione, per dare a Caulonia la possibilità di avere una scuola nuova di zecca, all'avanguardia, tecnologica, moderna e innovativa, che rispetti tutte le caratteristiche architettoniche, tecniche, sismiche, energetiche e spaziali.
Ebbene, lo ribadiamo, abbiamo rinunciato a fare "rattoppi" per dare a Caulonia una scuola di qualità!
Un attento e serio rappresentante istituzionale, che ha a cuore le sorti del paese, si sarebbe attivato per tempo (la comunicazione relativa al primo finanziamento  risale a 5 mesi fa) quantomeno nel chiedere informazioni e non dopo (e qui stà la mala fede!) soltanto per gettare fango gratuitamente su chi lavora per costruire il futuro del nostro paese.
Scelta attenta la nostra, con l'ambizione di guardare al futuro, mentre altri "guardano il dito" addirittura fornendo informazioni artatamente distorte e false.
Il diritto allo studio è tra i pilastri fondamentali della crescita di una comunità, e su questa strada intendiamo continuare a muovere i nostri passi. 
Buon Natale a tutti i bambini e alle loro famiglie, con l'augurio che tutti possano raggiungere la serenità dei cuori. 
W la scuola

Rubrica: 

Notizie correlate