Circe non è più “figlia di nessuno”

Gio, 09/07/2015 - 11:57

Così era stata definita il piccolo “cuoricino” di 12 mesi che si aggirava per le vie di Bovalino in cerca dell’affetto dei cittadini. Lei una meticcia color miele, allegra e peperina che non appena la chiami viene ai tuoi piedi scodinzolando e a far feste. Si fida ciecamente dell’uomo dimostrando tutto l’affetto incondizionato che solo un cane può dare. Così il gruppo “Cuore di cane” non ha perso tempo ad accoglierla portando avanti un protocollo sanitario compreso di sterilizzazione finalizzato ad una richiesta di adozione per questa randagina. Si sta interessando all’adozione anche Sabrina Terzano una volontaria che sostiene “Cuore di cane” da Ortona (Abruzzo). Nel frattempo tre dei quattro cuccioli che erano stati ritrovati dal gruppo hanno trovato famiglie pronte ad accoglierle.

Rubrica: 

Notizie correlate