Comitato ponte sull'Allaro: "Se i lavori non iniziano a settembre, protesteremo"

Mer, 20/07/2016 - 16:23

Il sindaco di Caulonia Giovanni Riccio, proprio la sera prima della manifestazione di protesta del 9 luglio u.s., indetta da questo comitato per sensibilizzare gli organi competenti a provvedere alla sistemazione del ponte sull’Allaro - SS 106 e al ripristino della viabilità su entrambe le corsie, rilasciando una dichiarazione alla testata giornalistica on-line di Gioiosa Ionica e Caulonia “Ciavula”, ha affermato che: “A settembre iniziano i lavori al ponte sull’Allaro”.

Nel corso della manifestazione, Franco Cagliuso, ex vicesindaco della giunta Riccio, che oggi riveste il ruolo di consigliere della maggioranza a sostegno dello stesso sindaco, ha, invece, dichiarato alla stessa testata: “Credo che per quest’anno il ponte sull’Allaro non sarà completato”.

Anche le recenti dichiarazioni, rilasciate alla testata giornalistica “La Riviera” dall’ingegnere Marzi, capo compartimento ANAS, indicano il prossimo autunno come data di esecuzione dei lavori.

Premettiamo che, per evidenti ragioni esperienziali, nostro malgrado, dobbiamo concordare con la previsione dell’ex vicesindaco anche comprendendo che si parla distintamente d’inizio e completamento lavori.

Rileviamo che le discordanti dichiarazioni dei membri della stessa maggioranza che amministra il Comune di Caulonia, ingenerano nella comunità  e nel pubblico degli utenti della SS 106, tanta confusione.

Sarebbe utile conoscere a quali fonti attinge il sindaco a sostegno della sua affermazione, pertanto, a mezzo della presente, siamo a chiedere di voler fare chiarezza in ordine alle predette dichiarazioni, invitandolo a indicare e rendere pubblici atti documentali relativi a interventi spesi dalla sua amministrazione, volti al superamento della grave criticità, qualora ci fossero. 

Ribadiamo le richieste pronunciate il giorno 9 luglio sul ponte Allaro e a tal fine sollecitiamo il sindaco a voler chiedere o concordare con le Autorità competenti, che per il tratto da semaforo a semaforo, nei giorni della massima affluenza del traffico di agosto, vi sia la regolazione mediante l’impiego di personale addetto, almeno nelle ore di punta.

Facciamo pubblicamente presente all’ANAS che nel tratto di strada precedente il semaforo, lato Caulonia Marina, il margine stradale delimitato dalla striscia bianca, che dovrebbe essere riservato a pedoni e ciclisti, è completamente ostruito da vegetazione diversa che costringe gli utenti a occupare le corsie riservate agli autoveicoli, con notevolissimo pericolo per la loro incolumità personale, anche in considerazione del fatto che manca nelle ore notturne l’illuminazione, e chiediamo che si provveda immediatamente alla pulizia.

Infine, ritenendo il problema d’interesse generale per tutto il nostro comprensorio, chiediamo a tutti i sindaci dei comuni della locride, a cui la presente e indirizzata, di farsi promotori di una pubblica seduta congiunta sul tema della ricostruzione del ponte sull’Allaro.

Ribadiamo, che, qualora i lavori non dovessero avere inizio entro il mese di settembre p.v., la successiva domenica 9 ottobre 2016, si svolgerà una seconda manifestazione di protesta con modalità e luogo da stabilire.

Caulonia Marina, 19 luglio 2016

                     Per il Comitato per la sistemazione del ponte sull’Allaro SS 106

                                                                                  Rocco Femia

Rubrica: 

Notizie correlate