Dal Governo 23 milioni ai comuni calabresi

Mer, 15/05/2019 - 17:00

“Sono fiero di assegnare questi fondi a tutti i Comuni d’Italia, perché è dai territori che vogliamo far ripartire la crescita. Ogni sindaco, in base alla popolazione del comune, avrà a disposizione da un minimo di 50.000 a un massimo di 250.000 euro da investire in opere utili ai cittadini: mezzo miliardo di euro a valere sul Fondo sviluppo e Coesione per aprire circa 8.000 cantieri in tutto il Paese che daranno una spinta decisiva alla crescita sostenibile”. Questo quanto annunciato dal vicepremier e Ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio sul blog dei 5 Stelle in merito alla firma al decreto ministeriale che sblocca le risorse previste nella cosiddetta “norma Fraccaro”. I soldi potranno essere spesi per realizzare interventi per l’efficientamento degli edifici, il risparmio energetico dell’illuminazione pubblica e l’utilizzo delle fonti rinnovabili per la mobilità sostenibile, la messa in sicurezza del patrimonio comunale e per il superamento delle barriere architettoniche.

Il decreto ministeriale assegna più di 23 milioni di euro ai Comuni della Calabria. Gli stanziamenti sono differenziati tra i comuni per fasce di popolazione e si va dai 210 mila euro per Reggio Calabria, che supera i 100mila abitanti, ai 170mila di Catanzaro, Cosenza e Crotone e gli altri comuni che superano i 50mila abitanti, ai 130mila di Vibo Valentia e agli altri con più di 20mila residenti, fino ai 90mila per i comuni sotto i 20mila abitanti, ai 70mila sotto i 10mila e 50mila per i comuni sotto i 5mila abitanti. A snocciolare le cifre e fondi che il Ministero dello Sviluppo economico assegnerà agli enti locali per la crescita sostenibile per la nostra regione Alessandro Melicchio, deputato calabrese del M5S.

“In totale – scrive Alessandro Melicchio, deputato 5 stelle – andranno 4 milioni e 380mila euro per la provincia di Catanzaro, 8 milioni 680mila per quella di Cosenza, 5 milioni e 730 per la città metropolitana di Reggio Calabria, 2 milioni e 700mila euro per la provincia di Vibo Valentia e 1 milione 690 per quella di Crotone.”

"Questo Governo - prosegue Melicchio - aveva già inserito nella legge di Bilancio 20 milioni ai piccoli Comuni calabresi per opere di messa in sicurezza e altri 12 milioni di euro erano andati alle province della nostra regione per le scuole e le strade. Investiamo in opere utili ai cittadini al contrario dei Governi precedenti che hanno messo in ginocchio i nostri Comuni con le politiche di tagli e austerity. Il Movimento 5 Stelle sta dimostrando che è possibile dare nuove risorse ai territori per realizzare opere diffuse e sostenibili che rimetteranno in moto la crescita e stimoleranno l’economia, migliorando, al contempo, la qualità della vita dei cittadini.”

Rubrica: 

Notizie correlate