Dopo la pausa estiva torna a riunirsi il Consiglio Regionale

Mer, 11/09/2019 - 16:40

Dopo la pausa estiva torna a riunirsi il Consiglio Regionale della Calabria. L’assise, riunitasi verso ora di pranzo, ha avuto all’ordine del giorno la sostituzione dei consiglieri Alessandro Nicolò di Fratelli d’Italia e di Sebi Romeo del Partito Democratico, agli arresti (rispettivamente in carcere e ai domiciliari) dopo l’inchiesta “Libro Nero” condotta dalla Procura di Reggio Calabria. A sostituirli ci saranno Domenico Giannetta e Giuseppe Giordano. Cominciano e definirsi poi, gli assetti politici per le sempre più vicine elezioni regionali, in vista delle quali il governatore Mario Oliverio incassa il favore dei sindaci PD e della lista “Giovani Protagonisti”, senza tuttavia che i vertici del partito, a Roma, si esprimano in merito. Sempre più intense, invece, le tensioni con i 5 Stelle, che dichiarano inaccettabile il fatto che ancora non sia stato calendarizzato il voto per il taglio del Consiglieri regionali e, attraverso le parole di Nicola Morra al programma Rai “Agorà”, chiudono con forza a un’alleanza con il PD in ambito regionale.

Rubrica: 

Notizie correlate