Due anziani sorpresi a fotografare voto in cabina, denunciati

Lun, 01/06/2015 - 08:58

La polizia di Stato ha denunciato, in distinti episodi, a Lamezia Terme, due anziani sorpresi a fotografare la scheda all'interno della cabina elettorale. Gli episodi sono avvenuti in un seggio del quartiere S. Eufemia e in un altro nel quartiere di Sambiase.
Altre tre persone, sempre a Lamezia Terme, sono state denunciate per avere affisso manifesti in violazione del silenzio elettorale in un caso anche nei pressi di un seggio elettorale. Previste multe.

Rubrica: 

Notizie correlate

Nicola Morra: "Ostentando il rosario in Calabria, Salvini ha inviato messaggi alla 'ndrangheta"

Mar, 20/08/2019 - 18:00
Nel suo intervento di pochi minuti fa in senato Nicola Morra ha dichiarato: "Il ministro Matteo Salvini ha avviato un tour, non un pellegrinaggio, ed è venuto anche in Calabria, a Isola Capo Rizzuto e Soverato, ostentando pubblicamente il rosario. Ora in terra di Calabria, e qui parlo da presidente della commissione antimafia, ostentare il rosario, votarsi alla Madonna, lì dove c'è il santuario cui la 'ndrangheta ha deciso di consegnarsi, il santuario della Madonna di Polsi, significa mandare messaggi in codice a certe forze che soprattutto uomini di Stato, in particolar modo ministri degli interni, debbono combattere, e non favorire. Ma sicuramente è stato per ignoranza, non per intenzione, perchè voglio concedere che in Italia ci sono 60 milioni di innocenti fino a prova contraria, quindi Matteo Salvini l'ha fatto senza sapere cosa stesse facendo. Quindi Padre, perdonalo perchè non sapeva quello che faceva".