Due kalashnikov su auto rubata, due arresti

Lun, 29/02/2016 - 09:10

I carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno arrestato a Squillace due persone residenti in provincia di Milano, Domenico Iommello, 57 anni, ed Antonio Fortunato, 53, con precedenti per furto e rapina, con l'accusa di detenzione e porto abusivi di arma da guerra e clandestina e furto aggravato. Iommello e Fortunato sono stati bloccati mentre erano a bordo di un'automobile (una Fiat Punto) che avevano rubato alcune ore prima nel parcheggio di un centro commerciale a Maida e sulla quale, appoggiato sul sedile posteriore, c'era un borsone in cui erano nascosti due kalashnikov con i numeri di matricola cancellati ed una sessantina di cartucce. In una casa che i due avevano preso in affitto a Lamezia Terme i militari hanno trovato successivamente una pistola calibro 9, anche questa con la matricola cancellata. Le indagini dei carabinieri proseguono per accertare i motivi per cui Iommello e Fortunato fossero in possesso delle armi e perchè i due si trovassero in Calabria.

Rubrica: 

Notizie correlate