Finisce la latitanza del "re delle truffe online"

Sab, 06/07/2019 - 10:00

Gli operatori della Polizia Postale di Cosenza e della Stazione Carabinieri di Torano Castello (Cosenza), coordinati dalla Procura della Repubblica di Cosenza e coadiuvati da personale dei Compartimenti Polizia Postale di Reggio Calabria e di Roma, con l’ausilio del Servizio Polizia Scientifica di Roma e della Stazione Carabinieri di Fiumicino, hanno scovato e arrestato Gianni Siciliano, classe 1982, originario della provincia di Cosenza e considerato un vero e proprio “re delle truffe online“. La latitanza dell’uomo è terminata nei pressi di Fiumicino (Roma), in un supermercato del Parco Leonardo. Negli anni ha collezionato numerose condanne definitive, anche per il reato di associazione per delinquere: per tale motivo è scattato l’ordine di esecuzione di pene concorrenti, emesso a suo carico dalla Procura della Repubblica di Roma nell’ottobre del 2014 ed al quale Siciliano era riuscito a sottrarsi fino ad oggi. 

Rubrica: 

Notizie correlate