Fresco di stampa un libro su Gioiosa Ionica nel ‘700

Lun, 08/07/2019 - 12:40

Esce in stampa un lavoro di Mario A. Loschiavo su Gioiosa Jonica nel Settecento. Si tratta di Giojosa (Jonica) Catasto onciario 1741-1745 Atti preliminari, rivele, onciario, apprezzo. Il Catasto onciario, che a metà del secolo ogni Comune (Università) dovette redigere, rappresenta il tentativo riformista di far pagare le tasse ad ogni cittadino, clero compreso, con maggiore equità. Le buone intenzioni ebbero però un limitato seguito, ma il Catasto Onciario è oltremodo interessante, per ogni gioiosano in particolare, poiché vi si trovano gli stati di famiglia dell’epoca, le attività familiari, i redditi e le tasse imposte. È uno spaccato della società dell’epoca, civile e clericale, con le varie classi che la rappresentavano, i lavori, le colture e gli allevamenti che si avevano nel Settecento. Il libro era già pronto per la stampa da diversi mesi, ma esce con un certo ritardo a seguito di un’indotta, quanto sgradevole necessità di dover cambiare editore.

Rubrica: 

Notizie correlate