Gioco online in mano alla cosca Arena, sequestrati 7 esercizi commerciali

Gio, 17/05/2018 - 15:50

I finanzieri della Compagnia di Crotone hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo nei confronti di 7 esercizi commerciali a Crotone ed Isola Capo Rizzuto, che svolgono, a vario titolo, attività di raccolta delle scommesse mediante l'uso dei cosiddetto Totem, per un valore di 3 milioni di euro. Nel provvedimento, emesso dal Gip su richiesta della Dda di Catanzaro, è ipotizzata nei confronti di 27 persone l'accusa di intermediazione per l'abusiva raccolta di gioco con l'aggravante di aver agevolato la cosca Arena di Isola Capo Rizzuto. Per le scommesse le agenzie usavano la piattaforma della società Centurion Bet Ltd, ramificata in tutto il mondo, messa a disposizione da Francesco Martiradonna, indicato come il rappresentante di fatto della società in Italia. Su richiesta della Dda il tribunale ha disposto il sequestro della Centurion, valutata 18 milioni di euro, e le autorità italiane sono in attesa della risposta formale dalle autorità maltesi sull'esecuzione del provvedimento.

Rubrica: 

Notizie correlate

Coldiretti Calabria: Molinaro lascia la presidenza e passa il testimone a Franco Aceto

Ven, 12/10/2018 - 17:40
Dopo aver promosso e accompagnato il rinnovo dei dirigenti Coldiretti ai vari livelli immettendo nella Coldiretti “linfa nuova” con tanti e motivati giovani agricoltori che sono stati in questi anni al centro del suo impegno sindacale, Pietro Molinaro dopo 14 anni lascia la pre