Gioia Tauro: molto partecipata la riunione della Lega Nazionale Dilettanti

Gio, 26/10/2017 - 09:20

COMUNICATO STAMPA - Tanta partecipazione per la consueta riunione di inizio stagione delle società calcistiche pianigiane. Circa una quarantina di sodalizi infatti hanno preso parte all’incontro svoltosi nella Sala comunale Fallara di Gioia Tauro alla presenza del presidente del Comitato Regionale Calabria della Lnd Saverio Mirarchi, del vice presidente regionale Lnd Domenico Luppino, del consigliere regionale Lnd Giovanni Cilione, del delegato regionale del Calcio a 5 Giuseppe Della Torre, del delegato provinciale di Reggio Calabria Domenico Arena e del delegato distrettuale di Gioia Tauro Franco Crudo. Tanti gli interventi non solo dei relatori ma anche delle società che hanno così avuto modo di dare il loro prezioso contributo. Nell’occasione tra l’altro sono stati svelati i calendari del girone G di Terza Categoria, di competenza proprio della Delegazione Distrettuale di Gioia Tauro e che vedrà ai nastri di partenza ben 14 società, oltre agli organici del torneo Amatori, del campionato Giovanissimi e del Fair Play. Ad aprire la serie di interventi il delegato distrettuale Franco Crudo il quale ha sottolineato con orgoglio come per il terzo anno consecutivo il territorio pianigiano possa contare su un girone di Terza Categoria grazie anche ad un numero di squadre sempre più in crescendo. Quindi gli interventi di Luppino e Cilione che hanno espresso la loro vicinanza alle società e la soddisfazione per la massiccia partecipazione. Il delegato provinciale di Reggio Calabria Arena invece si è soffermato sul girone di Terza Categoria a carattere provinciale (visto che comprende 9 formazioni pianigiane, 4 del capoluogo e una locridea) mentre il delegato del Calcio a 5 Della Torre ha posto l’accento sull’attività del futsal ricordando l’impresa della Juniores che lo scorso anno si è aggiudicata il titolo nazionale al Torneo delle Regioni affinché ciò sia da sprone per le società in modo da aumentare l’attività giovanile di questa disciplina. Sono intervenuti anche il segretario della delegazione Mimmo Latella, recentemente premiato con la stella di bronzo del Coni per la lunga militanza all’interno della Figc e il giudice sportivo distrettuale Tripodi il quale ha dato preziosi consigli alle società, sottolineando come nel complesso la passata stagione non abbia fatto registrare grossi problemi dal punto di vista disciplinare ma che allo stesso tempo è necessario mantenere un comportamento ottimale nei confronti di avversari e arbitri al fine di poter migliorare sempre di più. Ultimo intervento quello del presidente Mirarchi che come di consueto ha spaziato su diverse tematiche dimostrandosi attento alle problematiche e ai suggerimenti delle società. Dapprima ha annunciato che a breve anche a Gioia Tauro verrà attivato un corso di dirigente sportivo di primo livello, poi ha posto l’accento sull’importanza della nuova normativa riguardante l’obbligo di legge del defibrillatore all’interno degli impianti sportivi. Non poteva mancare un accenno alla delicata e annosa questione dei campi di gioco. In tale frangente Mirarchi si è detto disponibile ad incontrare e a dialogare, insieme alle società, con le amministrazioni comunali per ciò che riguarda la questione dell’impiantistica. Dopo aver sottolineato l’importanza di avere tante squadre calabresi tra i professionisti e la conseguente possibilità di avere una rampa di lancio nel calcio che conta per i tanti ragazzi delle varie società di settore giovanile locali, un’altra novità è stata annunciata dal numero uno della Lnd Calabria quella della dematerializzazione dei documenti che, in via sperimentale, arriverà nella nostra regione a dicembre ed invitando a tal proposito le società ancora sprovviste di munirsi di un indirizzo di posta elettronica certificata. In chiusura Mirarchi ha evidenziato come grazie alla gratuità dei diritti di iscrizione vi sia stato un aumento, su base regionale, delle iscritte in Terza Categoria, con circa 100 squadre che prenderanno il via nel campionato che rappresenta la base della piramide dei dilettanti. Numeri in netta crescita rispetto alle ultime stagioni. Quindi le premiazioni relativa alla decorsa stagione 2016/2017 con la consegna dei trofei a Palmese (vincente campionato Allievi), Rosarnese (vincente campionato Giovanissimi Calcio a 5), Asisport Taurianova (vincente torneo Giovanissimi Fascia B), Academy Calcio Gioiese (vincente torneo Esordienti a 11), Pro Ferplae (vincente premio disciplina Terza Categoria), Amatori Calcio Medma (vincente premio disciplina Amatori), Real (vincente premio disciplina Allievi) e Real Taurianova (vincente premio disciplina Giovanissimi). A chiudere la riunione la pubblicazione dei calendari che il simbolico click dato all’unisono dal presidente Mirarchi e dal delegato Crudo.

Rubrica: 

Notizie correlate