Gioiosa: prima battaglia vinta dai lavoratori ex LSU/LPU

Sab, 24/11/2018 - 16:00

Apprendiamo con soddisfazione la notizia della decisione del sindaco Fuda di sospendere l’applicazione del piano triennale di fabbisogno di personale, nelle more della definizione del quadro normativo relativo al processo di stabilizzazione/contrattualizzazione degli LSU/LPU. Questa decisione di fare un passo indietro, seppur presa in extremis a poche ore da una prima giornata di sciopero dei lavoratori precari e solo dopo le dure prese di posizione dei sindacati e dell’opposizione, dimostra in modo lampante come avevamo ragione nel considerare completamente scriteriato quel piano di assunzioni approvato nel chiuso del palazzo. La battaglia dei lavoratori precari che abbiamo sostenuto con orgoglio sin dal primo minuto ha prodotto un primo risultato. Adesso occorre tenere alta l’attenzione, affinché venga ridiscusso al più presto il piano di fabbisogno di personale attraverso un confronto plurale con le diverse categorie di lavoratori che possa concludersi con l’avvio di un processo di stabilizzazione. Svolgeremo in questa direzione il nostro compito di minoranza e saremo al fianco dei lavoratori precari del Comune di Gioiosa Ionica per il riconoscimento della loro dignità lavorativa.

Il Gruppo civico “Cambiamo Gioiosa”

Rubrica: 

Notizie correlate