Il comitato dei sindaci cerca di prepararsi all’incontro in Regione

Sab, 05/03/2016 - 12:45

Ieri pomeriggio si è svolto presso l’aula consiliare del comune di Siderno il comitato esecutivo dei sindaci della Locride. L’incontro, convocato da Giorgio Imperitura e Giuseppe Strangio, si è incentrato sulla questione Pon Sicurezza, per i quali la Locride rischia di perdere l’ennesimo finanziamento e sull’incontro che i primi cittadini del comprensorio avranno lunedì in regione.
Proprio su quest’ultimo punto si è acceso il dibattito tra i (pochi) rappresentanti presenti in aula. I giri di parole utilizzati da Imperitura e Strangio per spiegare su cosa verterà l’incontro di inizio settimana, infatti, hanno spinto Pietro Fuda a chiedere ai colleghi di dire chiaramente se sono già stati presi accordi pregressi in merito a ciò che si dovrà andare a discutere con il presidente Oliverio perché, ha continuato il sindaco di Siderno, «
non sono disponibile a fare viaggi senza risultati positivi per il territorio».
Strangio ha detto di avere in effetti parlato in settimana con Seby Romeo e di avere intenzione di portare in regione proprio la questione Pon sicurezza e stabilire quali sono gli interventi strategici ed essenziali per il nostro territorio.
Una risposta non sufficiente per Giovanni Calabrese, che rimarca la poca forza di queste proposte evidenziando le scarse presenze del pomeriggio (solo tredici i sindaci presenti in aula) e che, ricordando che proprio lui aveva avanzato la proposta di intavolare un dialogo con la regione già un anno fa, ritiene che questo incontro sia dettato dalla volontà di rispettare il volere del partito di riferimento. Ricordando decine di piani di sviluppo mai realizzati nell’ultimo decennio, Calabrese esige che si vada a Catanzaro con le idee chiare, indicando quali sono le esigenze di tutto il territorio e non solo dei singoli centri abitati.
Sulla stessa lunghezza d’onda Certomà, che ha aggiunto di fare presente quanto sbagliati siano stati alcuni investimenti da parte del governo, che più volte ha dimostrato leggerezza nell’erogare i finanziamenti al nostro territorio.

Autore: 
Jacopo Giuca
Rubrica: 

Notizie correlate