Il Comune di Conflenti esempio di europrogettazione

Gio, 15/10/2015 - 16:55
Presentato all’Expo Progetto di efficientamento energetico del municipio

CONFLENTI (CZ) – 15 OTT 2015 – “Il progetto di efficientamento energetico dell’edificio comunale di Conflenti è un esempio virtuoso di tecnica di euro progettazione”. Ad evidenziarlo è il sindaco Giovanni Paola, che ha relazionato all’Expo di Milano insieme all’ing. Antonino Alvaro per la parte tecnica, di fronte alla vasta ed interessata platea della Summer School sul tema “I fondi comunitari per l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili: tecniche di euro progettazione”. Il corso, rivolto ai funzionari della Pubblica Amministrazione e liberi professionisti delle quattro Regioni dell’Obiettivo Convergenza (amministratori, dirigenti, funzionari e tecnici regionali e degli Enti Locali), è stato realizzato nell’ambito del Programma POI Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. La chiusura milanese dell’iniziativa è stata dedicata all’analisi di quattro progetti realizzati nell’ambito del Programma POI Energia 2007-2013, tra cui quello di Conflenti in rappresentanza della Regione Calabria, “presentato come esempio del percorso da seguire – spiega il sindaco Paola - per l’individuazione del finanziamento adeguato per far fronte alle proprie priorità nonché per affrontare le problematiche connesse con l’organizzazione, la gestione e la pianificazione delle attività derivanti dalla realizzazione di un progetto complesso sia in termini gestionali che tecnici”.
In particolare il progetto del comune di Conflenti, elaborato dall’ing. Antonino Alvaro direttore tecnico della Sigeco Engineering s.r.l. di Cosenza, riguarda l’efficientamento energetico del municipio del Comune di Conflenti e dell'illuminazione dell' area antistante. Il Comune ha ottenuto un finanziamento di oltre 700 mila euro nell’ambito del Programma operativo interregionale “Energia rinnovabile e risparmio energetico” FESR 2007-2013. Un avviso pubblico destinato ai comuni fino a 15.000 abitanti, compresi borghi antichi e di pregio, e le forme associative, per la presentazione di manifestazioni di interesse nell’ambito delle linee di attività 2.2 “interventi di efficientamento energetico degli edifici e utenze energetiche pubbliche o ad uso pubblico” e 2.5. “interventi sulle reti di distribuzione del calore, in particolare da cogenerazione e per teleriscaldamento e teleraffrescamento”. I lavori, diretti dagli ingegneri Marco Iennaccaro di Martirano e Arturo Veltri di Cosenza, sono stati realizzati dall’impresa: G.E.V. New Evolution S.r.l. di Martirano, quale capogruppo, e la S.I.T.I Sud S.r.l. di Lamezia Terme.
“E’ motivo di grande soddisfazione per il nostro comune – commenta il sindaco Giovanni Paola – aver potuto rappresentare la Calabria davanti ad una platea prestigiosa di amministratori e tecnici, con un progetto innovativo e di grande qualità che, grazie soprattutto all’impegno di tecnici capaci come l’ing. Antonino Alvaro, ha recepito al meglio le indicazioni europee in tema di efficientamento e risparmio energetico. A dimostrazione che anche le nostre realtà, se amministrate con attenzione e lungimiranza, e soprattutto facendo lavoro di squadra con chi ha elevate competenze professionali, si possono attrarre importanti risorse e realizzare progetti capaci di incidere positivamente sulla qualità della vita dei cittadini”.
Antonio Capria

Rubrica: 

Notizie correlate