Il Mediterraneo al centro degli incontri del FAI

Mar, 10/07/2018 - 10:40

E’ il Mediterraneo, declinato nelle sue sfumature storiche e culturali di ieri e di oggi, il perno attorno al quale hanno preso vita gli “Incontri FAI al tramonto 2018”. Quattro appuntamenti, ideati e realizzati dal Gruppo FAI Giovani di Reggio Calabria, attraverso i quali sondare il Mare Nostrum quale ricca “via d’acqua” sulla quale si sono incontrati nei secoli – e continuano ad incrociarsi - miti, saperi, persone e storie.

Anche il secondo incontro si terrà presso il giardino della Villa De Nava antica Biblioteca Comunale di Reggio Calabria - in via Demetrio Tripepi – ed è realizzato in collaborazione con il Settore Cultura dell’amministrazione comunale.

Giovedì 12 luglio ore 18 - Fabio Cuzzola: “Approdi, passaggi, frontiere: storie di fuggitivi e sperduti”.

Fabio Cuzzola è nato a Reggio Calabria nel 1968. Insegna al liceo classico di Cittanova. Ha cominciato a dedicarsi alla ricerca storica nella seconda metà degli anni novanta, pubblicando Cinque anarchici del Sud. Una storia negata - Città del Sole Edizioni, 2001-dal quale è stata tratta l’opera teatrale ’70 volte Sud.

Vi aspettiamo rammentandovi che, come sempre ai nostri incontri, ci sarà l’opportunità per chi lo desidera di iscriversi o rinnovare l’iscrizione al FAI.

Giuseppina Palmenta

Delegata Gruppo FAI Giovani

Reggio Calabria

Notizie correlate