Il Polifunzionale di Siderno da centro aggregativo a simbolo del degrado

Dom, 24/02/2019 - 16:20

Il mancato rinnovo della gestione del Polifunzionale di Siderno a una cooperativa ha gettato la struttura nel più totale stato di abbandono. Nonostante l’impianto di via Macrì sia infatti rimasto aperto fino a non molti mesi fa in qualità di vero e proprio fiore all’occhiello per la società civile sidernese, un breve periodo di chiusura ha ridotto la struttura davvero ai minimi termini, con evidenti danni dovuti a umidità e infiltrazioni che richiederebbero oggi interventi radicali di ristrutturazione. Lo stato di abbandono del centro di aggregazione si trasforma dunque in ulteriore simbolo del degrado ormai padrone di vaste aree della nostra città e renderebbe urgente l’indizione di un bando che permetta di recuperare una struttura dalle grandi potenzialità prima che il gioco del recupero non valga più la spesa per la candela…

Rubrica: 

Notizie correlate