Il progetto “Sana e Corretta Alimentazione” fa tappa a Stignano

Lun, 29/06/2015 - 12:18

“Sana e Corretta Alimentazione: una alleanza per il futuro” è l'argomento dell'incontro previsto per il prossimo mercoledì 1° luglio presso l'Agriturismo Simonello di Stignano. Il progetto portato avanti dal Gruppo di Azione Locale Serre Calabresi Alta Locride, con la collaborazione di Afaconsulting Agenzia di Sviluppo, trae origine dal Piano di Sviluppo Leader “Terre Nostrae”; piano che mette al centro della propria strategia di sviluppo il territorio con l'obiettivo di ricomporre l'antica struttura sociale, produttiva ed economica delle aree oggetto di intervento. Nello specifico, il progetto riferito alla Sana e Corretta Alimentazione ha come obiettivo la valorizzazione dei prodotti tipici locali e la promozione di corrette abitudini alimentari con particolare riguardo alla dieta mediterranea. Il progetto prevede una serie di interventi miranti a diffondere la cultura dei prodotti agricoli ed alimentari del territorio nelle abitudini alimentari delle popolazioni locali, a partire dalle giovanissime generazioni. In tale ottica nel corso dell'incontro saranno presentate le azioni del progetto con in particolare il Protocollo di Intesa da stipularsi fra GAL, Istituzioni scolastiche locali, aziende agricole ed agrituristiche protagoniste delle microfiliere del territorio. I lavori inizieranno alle 17.30 alla presenza del Presidente del GAL Serre Calabresi Alta Locride Renato Puntieri e del Sindaco di Stignano Franco Candia. Alle 19.00 proseguiranno i lavori con un tavola rotonda sul ruolo delle produzioni agricole ed agroalimentari e della sana alimentazione, nel rapporto con la costituenda Città Metropolitana. L'evento, collaterale al Festival INU delle Città Metropolitane, vedrà la presenza dell'Arch. Marisa Gigliotti in rappresentanza dell'INU (Istituto Nazionale di Urbanistica), del Presidente del Gal Alta Locride Enzo Minervino, e dei rappresentati istituzionali, operatori economici e sociali del territorio dell'Alta Locride.

Rubrica: 

Notizie correlate