Il Santuario di S. Maria delle Grazie restituito al suo antico splendore

Dom, 27/05/2018 - 13:00

La tanta attesa notizia che i Roccellesi aspettavano da un po’ di tempo è finalmente arrivata. Padre Francesco Carlino ha ufficialmente comunicato al suo popolo che i lavori di recupero del Santuario S. Maria delle Grazie sono praticamente conclusi e Sabato 2 giugno, con inizio processione dalla Chiesa Matrice, alle ore 17.30, la Sacra Effigie di Maria SS. ma delle Grazie farà ritorno al suo Santuario, dove sarà celebrata una S. Messa con consacrazione del nuovo altare da parte di sua Eccellenza Monsignor Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace. Dopo quasi tre anni di lavori, torna nella disponibilità della comunità roccellese il luogo che più di tutti gli altri è luogo di una devozione che ha scandito negli anni la vita di un’intera comunità. Qui si celebrano la gran parte dei matrimoni dei Roccellesi, qui si vivono la preghiera, il silenzio, i momenti difficili della propria vita. La Madonna delle Grazie è la protettrice degli emigrati e dei marinai, rappresenta un cardine della tradizione, della cultura, dell’identità della città di Roccella.

Autore: 
Francesco Ursino
Rubrica: 

Notizie correlate