Inaugurazione della biblioteca del Museo Malacrino

Mar, 12/12/2017 - 15:40

COMUNICATO STAMPA - «Un nuovo spazio del sapere si aggiunge all’offerta culturale della città di Reggio Calabria». Così il direttore del MArRC, Carmelo Malacrino, commenta l’inaugurazione della Biblioteca del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, che si terrà questo mercoledì 11 dicembre alle 17.30.

«Finalmente l’importante patrimonio librario di Palazzo Piacentini – continua – sarà accessibile agli studiosi ma anche dei giovani studenti delle università, contribuendo così a conoscere e meglio valorizzare anche le collezioni del museo. La biblioteca, dunque, si configura quale strumento di trasmissione di cultura e il Museo che la ospita si propone quale polo di ricerca scientifica sulla Magna Grecia, e in particolare sulla Calabria nell’antichità. Il MArRC ha investito risorse importanti in questo progetto – spiega il Direttore – con nuovi arredi e l’implementazione delle dotazioni librarie già presenti, nell’obiettivo di trasformare la precedente biblioteca di istituto in una struttura moderna, accogliente per il grande pubblico ed efficiente per la ricerca scientifica».

Mercoledì prenderanno parte alla cerimonia inaugurale la dott.ssa Mirella Marra, Direttore dell’Archivio di Stato, il dott. Antonino Lopresto, Direttore della Biblioteca Comunale "Giuseppe De Nava", e Monsignor Antonello Foderaro, Direttore della Biblioteca Arcivescovile.

L’iniziativa, inoltre, sarà allietata dal concerto organizzato in sinergia con il Conservatorio "Francesco Cilea" di Reggio Calabria, diretto da Mariella Grande e presieduto da Concetta Nicolosi. In Piazza Paolo Orsi, all’interno del Museo, al termine della cerimonia inaugurale il trio composto da Danilo Pistone (violino), Mario Licciardello (violoncello) e Fabrizio Scuderi (chitarra) eseguirà brani tratti dal repertorio di Joaquin Nin, Heitor Villa-Lobos, Henrique Granados, Manuel De Falla, Miguel Llobet, Antonio Lauro, Niccolò Paganini e Astor Piazzolla.

Inoltre, dopo due anni di attesa, arrivano al MArRC tre funzionari archeologi, che amplieranno la squadra del MArRC. Si tratta del dott. Maurizio Cannatà, la dott.ssa Daniela Costanzo e la dott.ssa Ivana Vacirca, che con la loro competenza sapranno contribuire alle attività di conservazione, ricerca e valorizzazione delle collezioni del Museo.

Notizie correlate

Conferenza stampa di presentazione della manifestazione "Magna Locride" organizzata dal GAL “Terre Locridee” e UnipolSai

Mar, 11/09/2018 - 12:19
Ieri mattina presso la sede del GAL “Terre Locridee” ” si è svolta la conferenza stampa per presentare “Magna Locride” manifestazione che lo stesso GAL “Terre Locridee” sta organizzando, insieme all’UnipolSai Assicurazioni.