Individuati i colpevoli delle tre intimidazioni che hanno scosso Roccella

Sab, 16/02/2019 - 17:40

Sono stati risolti i tre casi delittuosi che avevano fatto piombare Roccella Jonica in un clima di terrore. Sarebbe stato individuato questa mattina, infatti, il responsabile dell’incendio dell’automobile di Vincenzo Garuccio amministratore unico della Jonica Multiservizi srl, la società in house del comune che si occupa del servizio idrico integrato. Si tratta di G.C. meccanico di Roccella Jonica che avrebbe confessato dopo il fermo di aver agito contro Garuccio per vendetta poiché scartato dalla selezione per nuovi operai che la Multiservizi aveva indetto qualche mese addietro. Anche il caso dell’atto vandalico contro la vetrina di un’attività commerciale di prossima apertura, avrebbe un colpevole, individuato in un giovane di Roccella, A.C., anche lui reo confesso, che avrebbe agito nel tentativo di scoraggiare l’apertura dell’attività. Denunciato, infine, un uomo per l’incendio dell’escavatore della ditta che sta eseguendo i lavori nel lungomare cittadino. Anche in questo caso l’uomo avrebbe agito per vedere soddisfatte alcune sue richieste.

Rubrica: 

Notizie correlate