Klaus Davi: “La Mafia fa politica, teniamone conto”

Mar, 30/04/2019 - 17:40

«Certo che conosco i Pelle, i Vottari, i Nirta e gli Strangio, come anche i De Stefano, i Piromalli, i Molè e i Mancuso. In questi anni li ho raccontati tutti e li ho descritti nei miei pezzi. Ricordo che ho vinto il Premio Paolo Borsellino edizione 2018 per questi servizi. La mia idea, formulata in questi anni appunto, è che queste famiglie facciano politica e abbiano una strategia politica precisa. Attraverso gli ingenti business del narcotraffico possono creare imprese e assumere e fare concorrenza sleale ai privati sani e allo Stato. Dobbiamo tenere conto di questo aspetto e creare una contro strategia. Questi fanno politica al cento per cento e con le logiche del consenso». E’ quanto ha dichiarato Klaus Davi intervistato da Rai Radio 1 nel corso del programma “Centocittà”.

Luca Bragadini
Klaus Davi & Co.
Via Santa Sofia, 22
Milano, 20122
Tel. 02860542

Rubrica: 

Notizie correlate