L’addio commosso a Peppe Galea

Dom, 11/02/2018 - 17:40

Grazie per tutti gli insegnamenti che ci avete dato, per averci dato la carica di continuare a migliorarci invece di accontentarci, per tutte le belle emozioni e esperienze che ci avete fatto vivere, per le rimproverate, per le risate, per tutte le cose belle che avete dato alla nostra scuola... ora fategli fare i progetti lassù e insegnategli come usare arduino... ciao prof Galea rimarrete per sempre nei nostri cuori.
Alessia Guerrisi

"Violi, ma chi ti preoccupi ill'esami e du progetto, quandu torni u finisci, non ti perdiri stu stage". Grazie per avermi convinta a partecipare a quello stage nonostante gli esami in vista, grazie al vostro incoraggiamento a non mollare e a provarci sempre e grazie a tutto il tempo che dedicavate a noi... anche per interi pomeriggi nei progetti. Se non fosse stato per il vostro spirito di iniziativa che vi contraddistingueva, i vostri insegnamenti ma anche i vostri richiami non sarei dove sono. Avete lasciato il segno in molti studenti e non possiamo fare altro che ringraziarvi.
Rosa Violi

Sei riuscito a trasmettermi quei valori scolastici e di vita come pochi, amavi scherzare Peppe, ma soprattutto amavi la scuola e quell'ITIS che hai domotizzato in poco tempo. Tante storie da raccontare, tanti bei ricordi, progetti di eccellenza, pon e tante altre cose. Ricordo ancora lo stage nel tuo negozio, caro Peppe, la prima volta che ho smontato un telefono cellulare, tante cose ho imparato e tanti ricordi. Vedi Peppe, hai contribuito a far diventare grandi tanti ragazzi quando gli altri non ci avrebbero scommesso nemmeno un euro. Ora da vero biker continua lungo il viaggio in salita e veglia sulla tua famiglia e su tutti i tuoi alunni che non ti scorderanno mai. Ciao Peppe, ci mancherai ragazzo.
Fabio

Rubrica: 

Notizie correlate