L’Alberghiero di Locri trionfa in un concorso di cucina

Sab, 20/05/2017 - 16:27

COMUNICATO STAMPA - Torna trionfante da Capo Vaticano l’Istituto Alberghiero “Dea Persefone” di Locri, a conclusione della 1°Edizione  del concorso   “Un Dessert per l’estate” che si è svolto lo scorso 12 maggio. Una delegazione di studenti guidata  dai professori Cosimo Lizzi e Pasquale Reitano si è distinta conquistando terzo e secondo posto, al termine di una gara molto difficile per la valenza dei concorrenti provenienti da tutta la Calabria. Premiati gli allievi Sara Panetta e Alessandro Femia  che si sono cimentati nella preparazione di un dolce e di un cocktail molto elaborati e raffinati. Sara Panetta, della classe 1E, ha conquistato il terzo posto con una “Crepe Juice” mentre Alessandro Femia, della 3 F,  si è classificato secondo con il cocktail “Berga Spirit”.
L’evento, organizzato dalla sezione A.m.i.r.a Calabria Sud, sotto la guida del responsabile Marco Dolcetti, si è svolto presso il Ristorante Blu Bay Resort di Capo Vaticano ed era indirizzato a due categorie: professionisti e giovani.Il tema, come si evince dal titolo, è stato un Dessert, da abbinare, per i Professionisti, con relativo vino, per i Giovani, invece, con un Cocktail
Grande soddisfazione per i docenti accompagnatori dell’Istituto Alberghiero di Locri, a coronamento di un anno di lavoro molto intenso, anche a livello di attività laboratoriali; la soddisfazione deriva anche dal fatto che i vincitori del concorso sono allievi  giovanissimi,  e questo ha colpito positivamente la giuria composta da 6 membri  in rappresentanza di altrettante  associazioni (A.M.I.R.A  -- A.I.B.E.S – A.D.A – F.I.C – O.D.G.).
“ Nonostante la giovane età, in particolare dell’allieva Panetta, che ha solo 14 anni- ha dichiarato il prof.Cosimo Lizzi-  ho creduto in questi ragazzi fin dall’inizio ritenendoli, per il loro talento, all’altezza del concorso, anche se il compito non era dei più agevoli. E la fiducia è stata ricambiata, prova ne è il dolce vincitore, preparato con la tecnica della lampada flambè, che è difficile da realizzare e richiede alta professionalità”.
“Stratosferici i nostri ragazzi, e grande merito ai professori- ha sottolineato la preside Maria Rosaria Russo. Il giusto riconoscimento a conclusione di  un anno scolastico di grande lavoro”.
Il successo di Capo Vaticano segue a breve distanza di tempo quello di Taormina dove altri due studenti dell’Alberghiero di Locri,  Rossella Luca’ e Gianluca Caforio, sotto la guida dei Professori Cosimo Pasqualino e Pasquale Reitano, si sono aggiudicati il primo e il terzo premio in una gara di pasticceria presso il Museo del Cioccolato di Forza D’Argo.

Rubrica: 

Notizie correlate