La Bruno Bossio aggredita dopo aver chiesto chiarimenti sui fondi russi

Mer, 17/07/2019 - 19:20

Oggi la deputata Enza Bruno Bossio è stata aggredita in Commissione da una sua collega leghista per aver chiesto che il Ministro dell’Interno riferisca in Parlamento sui fondi russi. Secondo le opposizioni, lo scandalo che vede coinvolto Matteo Salvini, al di là del tentativo di corruzione internazionale, rappresenterebbe anche un pericoloso indebolimento della sicurezza nazionale, ceduta senza remore a Putin, per “banali” fini di lucro personale. “Smascherati da una chiara intercettazione - hanno commentato gli esponenti del PD in appoggio alla Bruno Bossio, facendo scatenare le ire leghiste - non reggono alla verità e passano alla violenza verbale e fisica nel tentativo di nasconderla ancora”.

Rubrica: 

Notizie correlate