Lo Jonio è una fogna a cielo aperto. Intervenite

Gio, 10/07/2014 - 11:07
Molti paesi soffrono di cattiva depurazione, da quest'anno anche Caulonia si lamenta

Si prospetta un'estate d'inferno per la Locride. Sono molti, troppi i paesi in cui il mare è sporco. Come ogni anno a determinate ore, quando non c'è il Ponente a salvare la situazione, il mare si trasforma in fogna. Quest'anno anche una new entry tra i paesi che si lamentano per la cattiva depurazione e per il mare sporco.

Caulonia. A quanto sembra da 12 alle 14 è impossibile fare un bagno rinfrescante e rigenerante. Sarà il momento di intervenire seriamente.

Lo diciamo da sempre. E non ci si può accorgere dei problemi solo quando arriva l'alta stagione. Si dovrebbe fare un lavoro costruttivo tutto l'anno e non solo nei mesi "turistici". Chi deve controllare controlli e se deve sanzioni. Perché non lo fa? Eppure le strisce marroni che invadono il mar Jonio sono ben visibili.

Rubrica: 

Notizie correlate