Manifestazione di interesse per l’Istituzione di nuove Fondazioni

Sab, 07/07/2018 - 18:40

La Regione Calabria punta a favorire l’acquisizione da parte dei giovani calabresi di nuove competenze in linea con i fabbisogni dell’economia regionale e con la Strategia di Specializzazione Intelligente - S3 attraverso una manifestazione di interesse finalizzata all’ampliamento dell’offerta formativa relativa all’Istruzione Tecnica Superiore
Il dipartimento Presidenza – settore Alta Formazione e Università, a seguito della delibera di Giunta n.242 del 14 giugno 2018, ha infatti approvato la manifestazione di interesse per la presentazione di candidature per l’istituzione di nuove Fondazioni ITS che siano in stretta correlazione con il tessuto produttivo e le esigenze occupazionali della Calabria.
“Riteniamo sia fondamentale – ha dichiarato il Presidente della Regione Mario Oliverio - promuovere l'innalzamento dei profili tecnici che operano nelle imprese attraverso la costituzione di nuove fondazioni ITS perché per rilanciare efficacemente il sistema produttivo regionale, e dunque garantire la crescita anche in termini di maggiore occupazione, bisogna necessariamente investire su innovazione e riqualificazione.  In questa direzione si muove, infatti, la manifestazione di interesse per la creazione di costituende Fondazioni ITS, per dare concretezza a quel segmento cruciale per l’infrastruttura formativa regionale, individuato dal “Piano territoriale triennale concernente gli Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.)” di cui si è dotato la Regione Calabria, che sostiene lo sviluppo delle competenze scientifiche, tecnologiche, tecniche e professionali”.
Possono presentare la propria candidatura, entro il prossimo 3 ottobre 2018, le nuove Fondazioni ITS (da costituire, con sede legale e operativa in Calabria) che rispettino il seguente standard organizzativo minimo:
-    un Istituto di Istruzione Secondaria Superiore, statale o paritario, appartenente all’ordine tecnico o professionale, ubicato nella provincia sede della fondazione;
-    un Ente di formazione professionale accreditato;
-    un’Impresa del settore produttivo cui si riferisce l’Istituto Tecnico Superiore;
-    un Dipartimento universitario o altro organismo del sistema della ricerca scientifica e tecnologica;
-    un Ente Locale (Comune, provincia, città metropolitana, comunità montana).
I percorsi formativi ITS dovranno avere come destinatario chi, alla data di avvio del percorso, risulti in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, o di un diploma professionale conseguito in esito ai percorsi quadriennali di IeFP e Certificazione IFTS, o di titoli stranieri riconosciuti equipollenti. I progetti formativi ITS dovranno fare riferimento alle Aree Tecnologiche:
-    Area Nuove tecnologie per il Made in Italy
-    Area Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali. Turismo
-    Area Tecnologie dell’informazione e della comunicazione – Ambiti: Metodi e tecnologie dello sviluppo di sistemi software – Organizzazione e fruizione dell’informazione e della conoscenza – Architetture e infrastrutture per i sistemi di comunicazione.
I soggetti interessati dovranno inviare in formato PDF la domanda di candidatura e i relativi allegati, a mezzo PEC all’indirizzo: altaformazione.presidenza@pec.regione.calabria.it. La verifica di ammissibilità e la valutazione delle domande di partecipazione sarà effettuata da un’apposita Commissione.
Per accedere alla manifestazione di interesse clicca qui.

Rubrica: 

Notizie correlate