O'Brien, una lady vissuta a Locri

Dom, 11/02/2018 - 17:20

Manca a tutti la signora O’Brien Commisso moglie di Francesco storico titolare dell’agenzia di viaggi Costa dei Gelsomini e assessore nella giunta Macrì, che molto fece per il rilancio della cultura di Locri e di tutta la Locride. Esprimiamo condoglianze a tutta la famiglia, e la vogliamo ricordare con un breve testo del defunto marito.
L’amore è per me ancora più importante dell’aria che respiriamo.
L’amore è tutto: è fons vitae. Io amo la vita e di conseguenza io amo tutto ciò che mi sta intorno: amo le persone, i luoghi, il mio mare, la campagna, Gerace, le nostre tradizioni, la nostra cultura. Io amo mia moglie, la mia famiglia, i miei figli, i miei nipoti.
Amo la mia terra, amo Locri che mi ha dato i natali. Vivere a Locri è stato un atto d’amore, la presenza è un atto d’amore, perché amare non è ricevere o possedere, ma è dare, è avere rispetto delle persone o cose che si amano, è avere rispetto per quello che siamo. Mi congedo da tutti voi con una riflessione: Si dice solitamente che ogni rosa ha le sue spine. Proviamo a pensare che è proprio tra quelle spine che c’è la rosa.

Autore: 
Francesco Commisso
Rubrica: 

Notizie correlate