Omicidio Cordì “il Cinese”: chiesti 4 ergastoli

Mar, 04/03/2014 - 11:03

La dura requisitoria dei pm De Bernardo e Cianfarini al nuovo processo d'Appello per l’omicidio di Salvatore Cordì, meglio noto come "il Cinese" freddato, per un regolamento di conti robusto, a Siderno nella via alle spalle della chiesa di Portosalvo il 31 maggio 2005. Oltre all’ergastolo per Michele Curciarello, ritenuto l’esecutore materiale del delitto di mafia, attraverso la dura requisitoria i pubblici ministeri hanno richiesto la massima pena anche per Antonio Martino di Siderno, Antonio Panetta e Domenico Zucco di Locri. Siamo di fronte a un capovolgimento delle assoluzioni, rimediate dai tre prima che la Cassazione rispedisse tutti gli imputati di fronte a una nuova sezione della Corte d’Appello, in accoglimento del ricorso presentato dalla Procura.
 

 

 

 

Rubrica: 

Notizie correlate