Ospedale punto e a capo: ascensori nuovamente guasti

Lun, 21/01/2019 - 11:00

Continuano i disagi preso l’ospedale di Locri. Dopo che lo “scandalo ascensori” ha impedito il trasferimento di un paziente poi deceduto in data 12 gennaio, quella di ieri è stata l’ennesima “giornata di ordinaria follia” presso la struttura spoke della Locride. Per quanto denunciato dal sindaco Giovanni Calabrese, infatti, il blocco dell’unico ascensore funzionante ha determinato un nuovo intervento dei Vigili del Fuoco, chiamati per liberare un operatore sanitario rimasto chiuso all’interno. Nonostante l’intervento tecnico e la liberazione dell’operatore sia avvenuta poco dopo l’ora di pranzo, l’ospedale è rimasto privo degli ascensori per tutta la giornata, tanto che, dopo cena, i medici e gli infermieri del nosocomio si erano ormai attrezzati con lettighe a mano per trasferire i pazienti da un piano all’altro. Una situazione che ha veramente dell’assurdo e alla quale si spera con crescente fervore si possano dare le prime risposte già nell’incontro con il Prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari e il commissario alla sanità calabrese Saverio Cotticelli durante l’incontro che si svolgerà con i sindaci del comprensorio presso il comune di Locri giovedì pomeriggio.

Rubrica: 

Notizie correlate