Patti per il Sud: nessun sindaco ma (ormai) ex candidate…

Lun, 09/05/2016 - 12:57

C'è chi nella Locride si è lamentato per non essere stato invitato all'appuntamento col Presidente Renzi in occasione della firma dei Patti per la Città Metropolitana di Reggio Calabria. Reggio si è presentata orfana quando orfana non è - è stato dichiarato. Il mosaico era composto da una sola tessera. E le altre 96, ovvero gli altri 96 comuni che formano la Città Metropolitana? Qualcuno si è offeso, dunque, per non aver potuto presenziare, ma i fumi della stizza si sono dileguati in fretta. Infatti, poco dopo, gli stessi hanno sottoscritto un comunicato in cui si congratulano con il sindaco Giuseppe Falcomatà per "l'importante impegno profuso e il grande spirito di condivisione" che sono stati alla base della stesura del Patto. Approfondendo le indagini avranno appreso che gli inviti all'evento - che tra l'altro è coinciso con l'inaugurazione del Museo Nazionale della Magna Grecia - erano stati invitati dalla segreteria di Renzi, pertanto Reggio non aveva escluso nessuno.
Un invito che, però, risulta un po' stonato col resto della platea è quello di Anna Rita Leonardi, oggi ex candidata a sindaco di Platì, (si vocifera, infatti, che quattro candidati abbiano abbandonato la sua barca). È stato papi Renzi a volerla nel suo parterre - dal momento che si è accomodata proprio dietro al premier - o la signorina, vestita da signora, si è imbucata alla festa?

Autore: 
Maria Giovanna Cogliandro
Rubrica: 

Notizie correlate