Penalisti e Radicali a Reggio per la riforma della giustizia

Ven, 09/06/2017 - 09:24

Entra nel vivo la campagna di raccolta firme per la legge costituzionale d’iniziativa popolare che ha ad oggetto la separazione delle carriere tra pubblico ministero e giudicante, iniziativa che è stata avviata dalla Unione delle Camere Penali Italiane ed a cui la Camera Penale “Gaetano Sardiello” di Reggio Calabria darà pieno sostegno.
L’occasione è stata determinata da una iniziativa assunta dal Partito Radicale che ha intrapreso, con una carovana, un viaggio in tutta Italia per sensibilizzare sia sulla questione della raccolta delle firme che sul tema giustizia in senso generale. La delegazione sarà guidata da Rita Bernardini e Sergio D’Elia. L’iniziativa è stata accolta con assoluta soddisfazione dalla Camera Penale di Reggio Calabria anche perché la prima tappa che il Partito Radicale (d’intesa con la Unione Camere Penali Italiane) farà sarà proprio la città di Reggio Calabria.
In questo senso si è ritenuto di assumere una iniziativa congiunta per procedere alla raccolta delle firme.
A questo proposito verrà organizzato un banchetto di raccolta presso il Corso Garibaldi, all’altezza della Chiesa di San Giorgio, in data 9 giugno prossimo, dalle ore 18.00 alle ore 21.00.
L’attività di raccolta proseguirà anche attraverso delle visite che verranno effettuate all’interno delle due carceri reggine per consentire a coloro che per ragioni di giustizia non possono esercitare un diritto, di farlo: sabato 10 giugno, a partire dalle ore 09,00, la delegazione composta dal Partito Radicale e dai rappresentanti del direttivo della Camera Penale Reggio Calabria si recherà presso la casa di reclusione ”Panzera”; domenica 11 giugno, a partire dalle ore 09,00, la medesima delegazione si recherà presso il carcere di Arghillà per effettuare la medesima raccolta firme.
Ma le iniziative saranno anche ulteriori.
Sabato 9 giugno verrà organizzato un banchetto di raccolta, a partire dalle ore 17.30, presso la sala Giuditta Levato del Consiglio regionale della Calabria, in concomitanza con l’organizzazione di un convegno avente ad oggetto il tema ”democrazia e scioglimenti” a cui pure prenderanno parte i rappresentanti del Partito  Radicale.
Nella stessa giornata di sabato 9 giugno, dalle ore 18.20 alle 21.00, verrà organizzato un banchetto di raccolta delle firme presso il lungomare Dei Mille di Melito Porto Salvo.
Ovviamente, questo rappresenta solo la prima tappa della iniziativa di raccolta. Ve ne saranno delle altre in relazione alle quali verrà data preventiva comunicazione per chiunque sia interessato ad apporre la propria sottoscrizione.
Ufficio stampa: Valentina Angela Stella
Ufficio stampa web: Sheyla Bobba

Rubrica: 

Notizie correlate