POKER DELLO SPORTING LOCRI A PALERMO

Lun, 09/02/2015 - 09:34
SPETTACOLARE TRIPLETTA DI KEKKA IERARDI CHE CON GOL DI BORELLO PORTANO I 3 PUNTI A CASA.

Iron Team Palermo: Calcagno, Piccolo, Militello, Saraniti, Amato, Sansone, Valdese, Vainolo, Lo Bello, Alioto, Mazarese. All: Galante SPORTING LOCRI: Ceravolo, Sabatino, Borello, De La Vega, Capalbo, Modestia, Liuzzo, Marino, Ierardi. All: Ferrara Ammonite: Lo Bello (ITP), Marino (SL). Palermo. Si torna a casa dalla Sicilia con i tre punti dopo un match tirato e intenso che ha visto le locresi avere la meglio contro le locali di mister Alice Galante, grazie ad una prova di coraggio e forza fisica. Con una Francesca Ierardi in gran giornata approfittando di tre straordinari assist delle compagne per una tripletta personale importante, e con una squadra che nulla ha concesso sin dall’inizio, Locri è riuscito a conquistare il bottino ed espugnare le palermitane. La gara inizia con il quintetto iniziale Ceravolo, Sabatino, Borello, De La Vega, Capalbo. Lo Sporting sopporta bene la pressione iniziale delle siciliane e con fraseggi ragionati riesce ad uscire bene dalle situazioni difficili. Il match si sblocca al 5’ quando Sara Borello con un tiro da fuori porta il vantaggio delle amaranto. Tenta di venir fuori il Palermo che si propone in area di rigore ma Ceravolo, rientrata insieme al capitano Capalbo, dalle selezioni azzurre di Martina Franca, dice di no più volte e difende l’1 a 0. Ad un minuto dalla fine della prima frazione di gioco, Francesca Ierardi preannuncia che il secondo tempo sarebbe stato tutto a favore del Locri e suo. Segnerà, infatti, il primo dei tre gol personali. Al rientro stessa trama Palermo spinge ma non riesce a concretizzare. Locri ci mette più cattiveria agonistica ed esperienza e al dodicesimo ancora la numero 19 locrese farà annotare il suo nome sul taccuino del direttore di gara per la doppietta. Non si accontenterà e dopo quattro minuti si regalerà la tripletta con un gol di pregevole fattura che dedicherà alle sue compagne e allo staff, chiudendo il match sul 4 a 0. Poker amaranto che permette di mantenere saldo il secondo posto in classifica generale. Mister Salvatore Ferrara: «Partita molto fisica con le Nikite sempre pronte e brave a gestire l’urto delle palermitane. Temevo questa partita perché le siciliane nella loro tana vendono cara la pelle però oggi siamo state brave caratterialmente; mi è piaciuto il possesso palla con belle triangolazioni che oltre i gol ci ha visto tante volte a tu per tu con il loro portiere sprecando per un niente e vedendo negato il gol grazie anche al numero uno siciliano. Rimaniamo soli al secondo posto in classifica dopo questa vittoria ed è quello che volevamo. Continuiamo così perché è questo lo spirito giusto, allenamento dopo allenamento abbiamo trovato la chiusura del cerchio e  soprattutto ci stiamo divertendo a giocare a futsal». 
Francesca Ierardi. “Queste partite mi galvanizzano. Tre gol frutto del lavoro del gruppo”: «E’ stata una partita dura dal momento che loro erano messe bene in campo e dal primo secondo ci hanno aggredito. Abbiamo sofferto i primi minuti ma poi siamo riuscite a sbloccarci uscendone ottimamente con grinta e gambe. Sono soddisfatta e contenta della mia prestazione come sempre cerco di dare il meglio. Se i gol arrivano è merito della costruzione di gioco e dell’entusiasmo e tenacia che ci mettiamo quando affrontiamo partita delicate come questa». Autrice del primo gol, conferma il suo momento d’oro, Sara Borello: «Abbiamo incontrato delle ospiti battagliere ma siamo state brave ad uscire dal loro pressing e sfruttare le occasioni avute. Abbiamo segnato 4 gol costruendo bene, gara letta bene anche in difesa lasciando le locali a 0 reti. Sono contenta di quanto sto facendo e come sto lavorando, mi trovo bene nella posizione di centrale riuscendo ad esprimermi al meglio e sfruttando le mie caratteristiche. Il gol come la buona riuscita della gara è merito del gruppo e voglio condividere questo momento proprio con loro». Ora domenica 15 febbraio tutti al palasport per la sfida della 20ª giornata con il Cus Potenza.

Rubrica: 

Notizie correlate