Positivo il bilancio degli incontri informativi del GAL “Terre Locridee”

Mer, 21/11/2018 - 17:40

Bilancio positivo per il GAL “Terre Locridee” che nei giorni scorsi ha effettuato due incontri operativi, a Riace e Bianco, incentrati sui bandi di prossima pubblicazione già presentati alla Regione Calabria. In questi incontri si è parlato di: “Presentazione bandi sulle micro filiere dei prodotti tipici del territorio. Iniziative nell’ambito del Piano di Azione Locale”, e sono stati prospettati alle aziende di tutta l’area le opportunità previste nel Piano di Azione Locale finanziato dalla Regione Calabria e sono stati presentati i bandi inviati alla Regione Calabria per l’approvazione. Sono state illustrate le modalità e le procedure per la realizzazione dei progetti di micro filiera, finalizzati a favorire il recupero delle “produzioni locali di tradizione” attraverso la riscoperta e la valorizzazione della qualità e della varietà dei prodotti agroalimentari tipici, che nella Locride possiede molti e importanti elementi “emergenti”, anche caratterizzanti il paesaggio storico del territorio. L’intervento previsto riguarda appunto la creazione e il potenziamento di “microfiliere e reti di impresa dei prodotti tipici del territorio”, puntando a realizzare un sistema di promozione integrata delle risorse e dare impulso concreto alla commercializzazione. Specifica attenzione è dedicata al sostegno all’allevamento di animali legati alla tradizione dei luoghi, sempre nella logica di microfiliera. Il sostegno è soprattutto per la creazione di impianti di trasformazione dei prodotti, in linea con le lavorazioni tipiche locali e sostenendo l’innovazione di processo.
Grande soddisfazione è stata espressa dalle aziende che hanno plaudito il percorso intrapreso dal GAL “Terre Locridee” nei mesi scorsi per l’animazione territoriale in merito ai progetti da attivare nell’ambito del PAL “Gelsomini” approvato dalla Regione Calabria, in coerenza con quanto contenuto nel Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2014-2020.
Il GAL “Terre Locridee” ora si concentra sulle ultime pratiche burocratiche da espletare con la Regione Calabria e successivamente avvierà una campagna di comunicazione per informare le aziende e tutti i produttori del territorio, cercando di trasformare questi finanziamenti in una vera occasione di sviluppo della Locride, e cercando di spendere fino all’ultimo euro in dotazione a questi bandi.

Rubrica: 

Notizie correlate