Resoconto del Consiglio Metropolitano convocato oggi

Ven, 29/09/2017 - 18:20

Si è riunito in prima convocazione il Consiglio Metropolitano per discutere i punti all’ordine del giorno:

- Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 24, D.Lgs. 19 agosto 2016 n. 175, come modificato dal Decreto Legislativo 16 giugno 2017, n. 100

- Ricognizione partecipazione possedute - eventuale individuazione partecipazione da alienare

- Determinazioni in caso di alienazione.

- Ratifica Delibera del Sindaco Metropolitano n. 67 dell'8/09/2017 "Variazione Urgente Esercizio Provvisorio 2017 per acquisto arredi scolastici Istituti d'Istruzione superiore".

e una mozione a firma del Vicesindaco Riccardo Mauro:

- Aumento capitale Sacal S.p.a. – Richiesta di variazione bilancio per sottoscrizione quote.

E' lo stesso Vicesindaco a presiedere il Consesso che si apre con interventi preliminari del Consigliere Delegato alla sanità Filippo Bova che annuncia una positiva apertura di Caronte&Tourist in merito alla richiesta avanzata nei giorni scorsi dallo stesso, relativa alle agevolazioni per i malati cronici e oncologici e comunica l’organizzazione in settimana di un tavolo congiunto, auspicando, nel contempo, l'apertura di un centro dialisi a Reggio Calabria sul quale si registra la disponibilità del Comune e del Sindaco Falcomatà a offrire i locali. Il Consigliere Delegato all’Istruzione Marino interviene sulla costituzione di Commissioni di monitoraggio delle esigenze e delle richieste degli istituti di competenza della Città Metropolitana su tutto il territorio.

Quindi si apre la discussione del primo punto all’ordine del giorno con la relazione dell’Avvocato Attilio Battaglia. Il punto viene approvato a maggioranza con immediata esecutività. Unanimità con immediata esecutività per il secondo riguardante l’acquisto di arredi scolastici.

Per quanto riguarda la mozione presentata da Mauro sull’aumento di capitale Sacal e variazione bilancio per sottoscrizione quote, il Consiglio sospende i lavori 5 minuti, per una condivisione bipartisan del documento. L’Assise riprende approvando la mozione che impegna il Sindaco e i settori di competenza a ottenere documenti contabili, tecnici, economici e strategici della Sacal al fine di una ponderata e serena valutazione in ordine alla partecipazione al bando e impegnandolo, altresì, vista la delicatezza dell’argomento, a convocare sul punto apposito Consiglio Metropolitano. “Procediamo alla richiesta di tutti i documenti obbligatori – sono le parole del Vicesindaco Mauro – per decidere l’entrata all’interno della Sacal. Questo va fatto subito perché l’Ente Metropolitano non può far dipendere le proprie idee strategiche e di sviluppo dai problemi di altri Enti e dall’erogazione di contributi da parte del Governo Nazionale che continua a posticipare i termini per l’approvazione del bilancio. Perciò procediamo ad una valutazione dei documenti alla quale far seguire eventuale variazione di bilancio immediata qualora sussistano tutti i requisiti di legge”.

Rubrica: 

Notizie correlate