Rincorre la madre con un coltello da cucina e la minaccia di morte, arrestato

Gio, 05/09/2019 - 10:00

Un quarantenne, L.B., che da anni minacciava e picchiava la madre, è stato arrestato in flagranza di reato. L'uomo, già sottoposto dallo scorso anno alla sorveglianza speciale, è accusato di maltrattamenti in famiglia e violazione della sorveglianza speciale. È stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Cassano che, allertati da una telefonata su una lite in un'abitazione, hanno trovato sulla porta di casa una donna tremante e spaventata che è corsa verso di loro per raccontare l'ennesima violenza che aveva subito. I militari hanno trovato il figlio che, in stato di forte agitazione psicofisica, in quanto soggetto che abusa di alcool, stava distruggendo la casa. La donna ha raccontato che poco prima era stata aggredita dal figlio, in un primo momento verbalmente e poi rincorrendola con un coltello da cucina e minacciandola di morte. Coltello trovato per terra dai carabinieri. La donna ha poi raccontato che le violenze andavano avanti da anni.

Rubrica: 

Notizie correlate