Roccella - Igea Virtus 1-0: Cordova decide il match

Lun, 19/11/2018 - 11:00

Tre punti preziosi in chiave salvezza per il Roccella, abile a battere l’Igea Virtus per 1-0 e a ritrovare un successo che mancava da quasi un mese. Una partenza nel migliore dei modi per mister Passiatore sulla panchina amaranto: l’ex tecnico di Delta Porto Tolle, Monopoli e Mezzolara, subentrato a Giampà in settimana, si è dichiarato nel post partita molto soddisfatto dell’atteggiamento della sua squadra, che ha mostrato grinta e determinazione in campo.
CRONACA. Nuovo modulo per la compagine jonica, un 4-3-3 con Filippone e Rondinelli a supporto di Voltasio a centrocampo e Tassone al posto dello squalificato Kargbo in attacco. Fasce presidiate, infine, da Vuletic e Strumbo, vista l’indisponibilità dell’infortunato Malerba. Tedesco propone, invece, un 3-5-2 con Dodaro e Miuccio esterni e Le Piane unica punta.
Pronti, via ed è subito Catalano a sfiorare il gol con un tiro dal limite deviato in angolo da Cetrangolo. E’ lo stesso numero 10, sempre in avvio di gara, ad imbeccare in profondità Faella che da buona posizione, però, non inquadra lo specchio della porta. Dopo 20′ di buon possesso palla, il Roccella trova il gol del vantaggio: Faella, sugli sviluppi di una palla inattiva, mette dentro un bel traversone per Cordova, che di testa batte il portiere. La rete consente ai padroni di casa di gestire senza troppi affanni il match fino al 45′, grazie ad un buon possesso palla e ad un’oculata fase difensiva.
Nella ripresa l’Igea prova a rendersi pericolosa con Lancia, subentrato al 46′, senza impensierire più di tanto Scuffia. E’ invece Faella a chiamare in causa Cetrangolo con un ottimo intervento in uscita, dopo il coast to coast dell’esterno napoletano, autore di lì a poco di un’altra occasione terminata sul fondo. Nel finale c’è spazio ancora per un tentativo di Gattabria dai 25 metri, seguito da un salvataggio della difesa siciliana dopo una respinta poco efficace del portiere giallorosso.

Ecco il tabellino del match:

ROCCELLA – IGEA VIRTUS 1-0

ROCCELLA: Scuffia, Cordova, Strumbo, Filippone (17’st Sicurella), Catalano (17’st Gattabria ), Rondinelli (18’st Osei), Vuletic, Tassone (36’st Braglia), Voltasio, Dicuonzo, Faella. A disp: Commisso, Santoro, De Luca, Scrivo. All. Passiatore
IGEA VIRTUS: Cetrangolo, Allegra (40’st Gazzè), Akrapovic, Dodaro (22’st Mangiola), Velardi, Vona, Miuccio (22’st Giambanco), Bruno (1’st Lancia), Grosso (28’st Selvaggio), Mancuso, Le Piane. A disp: De Marco, Bucca, Franco. All. Tedesco
ARBITRO Di Cicco di Lanciano (Assistenti De Angelis di Nocera Inferiore e Russo di Torre Annunziata)

MARCATORE: 20’pt Cordova

NOTE: giornata nuvolosa. 400 tifosi circa. Ammoniti: Allegra, Mangiola. Recupero: 0’, 4’

Giovanni Lupis
UFFICIO STAMPA A.S.D. ROCCELLA 1935

Rubrica: 

Notizie correlate