Roccella: raccolti 120 sacchi di spazzatura sulla spiaggia

Lun, 05/11/2018 - 16:00

Si è svolta con pieno successo l'iniziativa organizzata dall'associazione politico-culturale "Roccella Futura" tesa a ripulire l'arenile antistante il centro abitato dalla grossa mole di detriti, sopratutto di materiale plastico, che si sono depositati a seguito delle mareggiate della scorsa settimana.
L'opera che ha visto la collaborazione dei gestori degli stabilimenti balneari, è iniziata sabato 3 novembre con un raduno in largo Colonne dove, ai circa 60 volontari, sono stati distribuiti guanti e sacchi per la raccolta.
Suddivisi in quattro squadre, i volontari si sono distribuiti lungo la spiaggia alla ricerca di plastica, bottiglie di vetro, lattine e detriti metallici.
Sono stati lasciati sul posto rami, arbusti e materiale legnoso (prodotti non dannosi per l’ambiente) che dovrebbero essere asportati da un intervento meccanizzato ad opera del Comune di Roccella, così come annunciato dall'Amministrazione comunale.
Alla fine la raccolta è stata fruttuosa visto che, gli operai della "Jonica Multiservizi " che hanno collaborato con entusiasmo, hanno dovuto trasportare in discarica più di centoventi sacchi di materiale recuperato.
L’intervento è stato quanto mai tempestivo visto che il maltempo continua ad imperversare e il materiale recuperato avrebbe potuto essere risucchiato di nuovo in mare con grave danno ambientale.
Una giornata proficua che ha dimostrato l'amore dei roccellesi per l'ambiente ed il territorio ma che al tempo stesso pone fortemente alla ribalta una serie di grossi interrogativi circa la provenienza del materiale spiaggiato.
Se nel territorio cittadino si pratica la raccolta differenziata di cui si và tanto fieri, c'è da chiedersi da dove provenisse quella enorme distesa di plastica che abbiamo visto nelle foto e nelle immagini circolate nei giorni scorsi.
Forse dalle troppe discariche incontrollate e mai bonificate che vengono segnalate anche sulla nostra applicazione per smartphone (Roccella Futura) e di cui nessuno sembra occuparsene?

Ufficio Stampa
Ass. “Roccella Futura” Roccella Jonica

Rubrica: 

Notizie correlate