Approfondimenti

Bufallia

Lun, 18/10/2010 - 00:00
Quando era ancora paradiso, i colonizzatori greci la scelsero per la sua bellezza. La chiamavano Enotria, terra del vino. I nostri avi, che vi erano nati e a lungo l’avevano difesa dagli invasori. Chiamavano Vitellia la nostra Patria. Dall’osco viteliu. Era la terra del latte e del miele.

Un ultimo saluto

Lun, 11/10/2010 - 00:00
Caro Nicola Zitara, apprendo solo oggi del tuo lungo silenzio e della quasi mia ingiustificata dimenticanza, e sono sconcertato di apprendere che così immediatamente, di soppianto, ci hai lasciato.

Per Nicola Zitara

Lun, 11/10/2010 - 00:00
Nicola Zitara ha ceduto. Quando un maestro muore, il suo insegnamento rimane; per questo non si può dire che i maestri muoiano mai, davvero. Zitara aveva scritto Unità d’Italia: nascita di una colonia e Memorie di quando ero italiano.

A Nicola

Lun, 11/10/2010 - 00:00
Caro Nicola, non ho avuto il coraggio di venirti a trovare in questo ultimo anno. Non avevo paura del corpo svigorito su cui stava accanendosi il male, della sofferenza che si leggeva nei tuoi più piccoli gesti; anche bere un bicchiere d’acqua era diventato un supplizio.

Nicola Zitara, un maestro

Lun, 11/10/2010 - 00:00
Ciao Nicolino, come mi avevi chiesto un anno fa, sono qui a ricordarti in questo triste giorno. Che dire di te? Parto dall’inizio. Ti ho conosciuto nell’estate del 2002, in occasione della presentazione del libro di Vincenzo Gulì, “Il Saccheggio del Sud”.

Pagine

Abbonamento a RSS - Approfondimenti