San Luca: Padre di Francesco Pelle assolto dal reato di associazione mafiosa

Sab, 20/07/2019 - 17:00

Assolto per non aver commesso il fatto. Domenico Pelle detto Micu U’ Mata il padre di Francesco Pelle (fuggito nei giorni scorso dopo una condanna all’ergastolo sempre nell’ambito della stessa faida) classe 1950 nato a San Luca , accusato di associazione mafiosa anche lui in relazione alla Faida di San Luca, è stato assolto in appello dopo due annullamenti in Cassazione. In sostanza il padre di Ciccio Pakistan era stato processato a seguito di alcune intercettazioni in carcere che riproducevano un colloquio fra Domenico Barbaro e il genero Antonio Pelle in cui, secondo l’interpretazione dell’accusa, era stato accusato non aver ‘saputo tenere a bada quei quattro ragazzi.’ In sostanza, di non aver calmato le acque di aver favorito la faida. Ma i giudici di secondo grado lo hanno assolto. Il padre di ‘Ciccio Pakistan’ resta comunque in carcere in attesa di un processo per narcotraffico a seguito di una maxi operazione della DDA di Reggio Calabria che ha portato in carcere oltre 70 persone nel dicembre scorso. Ne da’ notizia Klaus Davi giornalista e massmediologo e consigliere comunale di San Luca.

Klaus Davi & Co.

Rubrica: 

Notizie correlate