SC Comunication: il lavoro come bene comune

Ven, 04/07/2014 - 17:20
Riceviamo e pubblichiamo

Quando dire volere e potere è proprio vero. Questa è la storia di Cosimo SantoStefano  giovane ragazzo di Locri , che dopo tanti anni decide  di ritornare nella sua terra e costruire un importante realtà economica commerciale per l’intero territorio locrideo. Stiamo parlando della “SC Comunication” nuovo call center della Locride voluto e creato proprio dal giovane Cosimo che grazie anche all apporto della sua famiglia ha potuto realizzare questa sua attività. All’interno della SC Comunication lavorano tanti padri e madri di famiglia, oltre che tantissimi giovani che cercano di crearsi una piccola indipendenza economica in questo terra dove la piaga della disoccupazione tocca indici elevatissimi. L’aria che si respira è familiare e Cosimo con il suo sorriso riesce sempre a guardare avanti, nonostante i ripetuti  attacchi ed episodi sgradevoli di cui è stato oggetto. Ci domandiamo perché quando si costruisce qualcosa di buono c’è sempre qualcuno che vuole distruggerlo? Perché invece di dire qua non c’è futuro, non ci rimbocchiamo le maniche per impegnarci a costruire non solo il nostro futuro ma anche quello dei nostri figli , al posto di diffamare e gettare fango sulle persone? La Calabria ed in particolare la Locride, è una terra difficile, bisogna cambiare passo ma prima di tutto mentalità. Invidie, gelosie, hanno portato solo alla distruzione di qualsiasi realtà come la storia ci insegna. Guardiamoci in faccia e in maniera corale lavoriamo per il bene comune, perché il bene di tutti è il bene di ciascuno non solo di SantoStefano.

 La direzione SC Comunication

Rubrica: 

Notizie correlate